laboratorio odontotecnico di qualit� roma
Benvenuti nel nostro sito oggi è Lunedì 17 Febbraio 2020 laboratori odontotecnici Roma
  protesi elastica  
La nuova generazione di protesi flessibili senza nylon, meno limiti più vantaggi.
dentiera protesi elastica protesi senza nylon
La protesi in nylon tradizionale immersa in acqua dopo poco tempo perde l'impermeabilità affondando mentre quella senza nylon rimane a galla impedendo l'assorbimento del liquido e la proliferazione di batteri.

img

Questo tipo di protesi si differenza dalle altre protesi flessibili perchè utilizza un materiale innovativo semicristallino privo di nylon con una granulometria molto compatta. Questa compattezza conferisce al materiale oltre allla caratteristica flessibilità un impermeabilità che non è possibile riscontrare negli altri materiali comunemente usati per questo tipo di protesi (nylon, poliammide) ed ha la caratteristica di impedire tramite 'assorbimento di umidità e la proliferazione di batteri che provocano cattivo odore specialmente in pazienti con scarsa igiene orale.

Un riscontro di questa impermeabilità lo si può ottenere mettendo le due protesi quella tradizionale ( nylon o poliammide) e quella priva di nylon in due bicchieri pieni di acqua, dopo qualche ora la protesi in nylon inizierà ad essere infiltrata dal liquido e si adagierà sul fondo mentre l'altra, quella senza nylon rimarrà a galla.

La compattezza conferisce al materiale una buona lavorabilità ed una buona lucidatura finale (altro limite delle protesi in nylon e poliammide) caratteristica indispensabile per una buona igiene orale.

Un altra caratteristica fondamentale di questo materiale è la possibilità di potersi saldare consentendo di inserire successivamente nuovi ganci trasparenti o di poter fare delle riparazioni e delle aggiunte denti successive, anche a distanza di tempo.

Quale la differenza tra una protesi in nylon ed una in poliammide?

protesi in nylon   protesi elastica
Protesi in nylon   Protesi in poliammide

La differenza stà nella tipologia dei due materiali. Il primo è un nylon e risulta essere più elastico e di solito viene usato dove esiste già una forte ritenzione primaria tra i denti (in questo caso essendo più morbido supera con più facilità i sottosquadri tra i denti) il secondo pur essendo flessibile è più rigido rispetto al precedente materiale e si usa generalmente nelle bocche con meno ritenzione primaria.

     

Le protesi elastiche di solito vengono utilizzate oltre per la loro leggerezza, perchè hanno la catatteristica di avere dei ganci mimetizzati e quasi invisibili ad occhio nudo mentre vengono meno usate per le persone edentule (nei casi di protesi totali) inquanto gli spessori debbono rimanere contenuti e possono subire in maniera limitata le necessarie modifiche di adattamento che generalmente accompagnano le protesi edentule.

La caratteristica delle protesi flessibili più comuni.

Le protesi flessibili sono prodotti biocompatibili che usano un particolare tipo di resina: esse presentano delle elevate caratteristiche di flessibilità e allo stesso tempo, sono indistruttibili ed ultra leggere. La biocompatibilità è un requisito fondamentale, legato alla necessità di migliorare e o ripristinare una determinata funzione biologica, senza interferire o interagire in modo dannoso con le attività fisiologiche dell’organismo.Grazie alle loro componenti le protesi flessibili, non provacano reazioni allergiche di alcun tipo.

Vantaggi:
Nessun gancio metallico – solo ganci nel colore dei tessuti che si intonano al colore naturale dei denti
Più resistenti alle macchie rispetto ad altri materiali acrilici flessibili
Grado di flessibilità perfetto
Non si deformano né si infragiliscono
Più confortevoli, più durature e più resistenti.


torna alla home home nuovaodontotecnica

 

Copyright © 2017 by Webessegi . All rights reserved. Laboratori odontotecnici di qualità Roma